Quali tipi di pieghe esistono?

I tipi di piega possono essere suddivisi in due categorie: Pieghe parallele e pieghe incrociate. Le pieghe parallele si sviluppano in linee parallele, mentre le pieghe incrociate formano una croce.

Che cos'è la "piegatura"
Tutti conosciamo il "folding" fin dalla nostra infanzia, ovvero dall'aeroplano di carta. In pratica non è altro che un A4, piegato in un punto qualsiasi e *tadaaa*: Un foglio di carta può essere fatto volare in aria. La piegatura sulle nostre rotative in sala stampa funziona esattamente allo stesso modo, o meglio, in modo simile. Nella maggior parte dei casi non si tratta di aerei di carta, ma con la piegatura diamo ai prodotti di stampa un nuovo formato senza tagliare, cucire o incollare. I fogli stampati (carta) vengono
piegatura piegati in determinate forme. A seconda del tipo di piega utilizzato, si ottiene un numero diverso di pieghe e di pagine, senza che la Drodotto deve essere rilegato.

 

Poiché la "piegatura" offre così tante opzioni interessanti per la finitura dei prodotti stampati, oggi vi presentiamo alcuni classici.

Piega parallela

Con la piega parallela, il foglio viene piegato sempre nella stessa direzione al centro, in formato orizzontale o verticale. Se il foglio viene piegato due volte in parallelo al centro, si creano tre interruzioni e quindi otto pagine.

Piegatura dell'altare

Anche nella piega ad altare le linee di piegatura sono parallele tra loro. Le parti esterne del foglio vengono piegate verso l'interno senza sovrapporsi fino a quando i loro bordi quasi si incontrano. Se il foglio viene piegato due volte, si creano due interruzioni o sei lati. La parte centrale è grande il doppio di quella esterna. Le due parti esterne formano il frontespizio.

Piegatura a portafoglio

Anche nella piega a spirale le linee di piegatura sono parallele tra loro. A differenza della piega parallela, la piega viene fatta sempre nella stessa direzione, verso l'interno, in modo che il foglio sembri "avvolto". Affinché le pagine piegate verso l'interno non tocchino la piega, devono essere da uno a tre millimetri più corte del dorso e del frontespizio. Se il foglio viene piegato due volte, ci saranno due interruzioni e quindi sei pagine.

Piega a zig zag

Nella piegatura a zigzag, due o più parti del foglio di carta vengono piegate in direzioni alternate. In questo modo si crea il tipico motivo a zigzag. Se il foglio di carta viene piegato due volte a zig-zag, ci sono due interruzioni e quindi sei pagine.

Piega a croce

Nel processo di piegatura incrociata, vengono eseguite diverse pieghe una dopo l'altra: La carta viene piegata al centro, ogni volta sfalsata di 90°, in modo che le interruzioni della piega formino una croce quando il foglio stampato è completamente aperto. Se il foglio di carta viene piegato due volte a croce, si ottengono due interruzioni o otto pagine.

Naturalmente, i diversi tipi di pieghe possono anche essere combinati tra loro. In questo modo si creano innumerevoli altri tipi di pieghe, sempre più insolite.

RIMANETE SEMPRE AGGIORNATI!

Iscrivetevi alla nostra newsletter e non perdete mai nessuna notizia importante!

Nessuna mail di spam! Solo le informazioni e gli aggiornamenti più interessanti per arricchire la vostra casella di posta.

× Disponibile domenica-lunedì-martedì-mercoledì-giovedì-venerdì-sabato